Maggio 11, 2019 12:16 CET
  • Conoscere l'Islam (29):le formiche

La creazione degli animali è uno dei segni merivigliosi dell’esistenza di un Creatore onnipotente e onnisciente. Sul pianeta esiste un'immensa varietà di animali e di esseri viventi incredibili. Tutte le specie animali sono importanti e ognuna ha una funzione precisa nel suo ciclo vitale.

Nelle puntate precedenti abbiamo parlato delle api e del loro incredibile mondo creato dal Signore.

Oggi invece inizieremo a parlare delle formiche, un’altra meraviglia del mondo degli animali cui è dedicata perfino una intera sura del sacro corano ovvero la sura Al-Naml (La Formica).

Teniamo in considerazione il seguente versetto Coranico: "Furono riunite per Salomone le sue schiere di dèmoni, di uomini e di uccelli e furono allineate in ranghi distinti. Quando giunsero alla valle delle formiche, una formica disse: «O formiche, rientrate nelle vostre dimore, che non vi schiaccino inavvertitamente Salomone e le sue truppe »." [ Corano 27:17-18 ]

In passato, probabilmente alcune persone avrebbero deriso le parole di Dio, prendendo il sacro Corano come un libro di racconti fiabeschi in cui le formiche comunicano l'una con l'altra e comunicano messaggi speciali. In tempi recenti, le ricerche ci hanno mostrato parecchi fatti riguardo lo stile di vita delle formiche, che prima non erano conosciuti dal genere umano. Le ricerche hanno mostrato che lo stile di vita più simile fra gli animali o gli insetti è quello delle formiche. 

***

Le formiche sono degli animali eccezionali, in quanto sono fortissime rispetto alle loro dimensioni, infatti possono sollevare ben 50 volte il loro peso; fanno parte della famiglia delle Formicidae, ordine dell’Imeneotteri, cugine delle vespe e delle api, sono dappertutto, stimando un “censimento” di 10 miliardi di individui!

Hanno sei zampe, ed il loro corpo è diviso in tre parti, testa, torace e addome, e sono ricoperte da una corazza, praticamente hanno lo scheletro all’esterno.

Sulla testa ci sono un paio di antenne piegate a metà, organi di senso principali, con le quali possono sentire, toccare, assaggiare e comunicare con gli altri membri della comunità, si, perché le formiche sono animali sociali, e la loro vita è basata sul bene della comunità; lo scambio di sostanze chimiche chiamate feromoni è essenziale per orientare gli individui ed impostare la corretta comunicazione.

Questi animali posseggono delle mandibole molto forti come tenaglie ed utili, infatti servono come difesa contro animali invasori, e come trasporto di oggetti (cibo); a seconda del tipo di formica e del suo ruolo nella comunità, le mandibole cambiano ed hanno una funzione diversa.

***

I ruoli sono vari nella vita delle formiche, anche se precisi ed articolati:Regina,Operaie (femmine),Soldati (femmine), Maschi

La regina passa la sua esistenza a deporre uova, non farà altro per tutta la sua vita.

Le operaie sono tutte femmine, e si occupano di approvvigionare il formicaio con il cibo necessario, oltre che accudire la regina e prendersi cura delle larve.

La regina passa la sua esistenza a deporre uova, non farà altro per tutta la sua vita.

I soldati sono sempre femmine e hanno il compito di difendere il formicaio da eventuali predatori, ma se serve partecipano alla raccolta del cibo assieme alle operaie.

I maschi sono pochi, ed hanno solamente la funzione di accoppiarsi con la regina; nessun ruolo è assegnato a loro, infatti muoiono subito dopo l’accoppiamento.

 

Commenti