PARSTODAY- Al fine dell’anno 10 dopo l’Hijra, il profeta Mohammad si mise in viaggio verso la Mecca per completare il pellegrinaggio che successivamente venne chiamato il “Pellegrinaggio d’addio”.

Insieme a lui, una folla di circa 100mila persone si avvio’ per compiere gli stessi riti. Dopo la fine dell’ultimo pellegrinaggio il Profeta dell’Islam insieme ai musulmani lasciarono La Mecca con l’intenzione di dirigersi verso Medina. Iddio altissimo attraverso la rivelazione assegnò al Profeta un compito importante, che aveva lo stesso valore della sua missione profetica, e che avrebbe causato la delusione dei nemici dell’Islam e questo fu assegnare la carica di guida, tutore e successore ad imam Ali davanti a più di centomila persone a Ghadir Khumm che si trova ad alcune miglia da Mecca. In quel viaggio Rasullallah annunciò inoltre la fine dei suoi giorni terreni. Dopo il ritrono dalla Mecca  l’Inviato di Dio si ammallò . Furono I giorni molto difficili per la famiglia del profeta e I musulmani. Fatima, figlia del Profeta, soffriva più di altri. Quando era ancora una piccola ragazzina aveva perso sua madre, Khadija e per lei, suo padre Muhammad era tutto. Anche Fatima era la cara e diletta figlia del Profeta Muhammad. La sua sapienza, la sua fede, il suo timor di Dio e le sue virtù le valsero l’appellativo di Sayyidatunnisà (la migliore di tutte le donne). Un giorno Fatima senti avvicinare a casa sua I passi del suo amato padre, I passi deboli che però non avevano più la forza del passato. Fatima con molta gioia corse verso la porta per dare il benvenuto al ipadre 

 

Aug 31, 2016 08:00 CET
Commenti