Sep 19, 2019 16:00 Europe/Rome
  • Docenti iraniani chiedeono a Usa il rilascio del noto scienziato delle staminali

TEHERAN-Gli scienziati e docenti iraniani firmando una petizione hanno chiesto il rilascio di Masoud Soleimani, uno dei più importanti scienziati al mondo nel settore delle cellule staminali che è già da circa 11 mesi nelle carceri Usa senza indicare il motivo dell'arresto.

Secondo l’IRIB, gli scienziati, I ricercatori e i docenti delle università dell’Iran condannando la detenzione senza prova di Soleimani hanno chiesto la sua libertà immediata.

“Le autorità statunitensi hanno imprigionato il ricercatore iraniano senza fornire alcuna prova contro di lui. Noi firmatari di questa lettera, crediamo che il professor Soleimani deve essere immediatamente liberato… ", si legge nella petizione.

Già nell'ottobre dello scorso anno, Soleimani, docente e ricercatore biomedico all'Università Tarbiat Modares (TMU) di Teheran è stato arrestato dal Federal Bureau of Investigation (FBI) degli Usa al suo arrivo in America.

Secondo il suo avvocato, Leonard Franco, da allora il docente iraniano è stato trattenuto ingiustamente dietro le sbarre in un carcere di Atlanta.

Il professor Soleimani era stato invitato dalla Mayo Clinic in Minnesota per condurre un programma di ricerca , ma al suo arrivo è stato arrestato dall'FBI finora né l'FBI né i pubblici ministeri degli Stati Uniti non hanno fornito dettagli sulle cause del suo arresto.

Commenti