Dic 06, 2019 15:42 Europe/Rome
  • “Il turismo musulmano che l’Italia non sfrutta”

ROMA-«I musulmani hanno tutta la volontà di viaggiare, di conoscere, di aprirsi a nuove culture e l’Italia è sempre un’attrattiva particolare».

 Lo ha sottolineato Vasco Fronzoni (in video), professore dell’Università Orientale di Napoli, durante il seminario svoltosi ieri a Nardò, provincia di Lecce, intitolato “Il turismo musulmano che l’Italia non sfrutta”. Incontro al quale hanno partecipato, fra gli altri, Giulia Puglia, assessore del Comune di Nardò, e Karim Benvenuto, di “Italy muslim friendly”, il quale ha osservato:«Il turismo musulmano prima di tutto è un turista e no  si deve identificare esclusivamente con quello medio-orientale, anche perché stiamo ricevendo grandi richieste dal Sud Est asiatico».

 

Tratto da dailymuslim.it/

Commenti