Mar 31, 2020 08:08 Europe/Rome
  • Lettera degli studenti iraniani all’Unesco per la revoca delle sanzioni anti-Iran

TEHERAN (Pars Today Italian) - Un gruppo di studenti iraniani in una lettera inviata all'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO) hanno chiesto la revoca delle sanzioni statunitensi contro il popolo iraniano che sta affrontando momenti difficili a causa dell’epidemia del coronavirus sottolineando che le conseguenze delle sanzioni sono devastanti.

“In questi giorni stiamo assistendo alla diffusione rapida di un pericoloso virus chiamato "COVID-19" che fa rivivere nella mente turbata e ansiosa  dei popoli del mondo i tragici periodi in cui le malattie epidemiche come la tubercolosi e il colera erano diffuse”, si legge nella lettera.

“Come altri paesi del mondo, anche l'Iran è colpito da questo virus. Tuttavia, a causa dell’unilateralismo degli Usa e il suo ritiro unilaterale degli Stati Uniti dall’accordo nucleare con Teheran, le sanzioni crudeli e medievali hanno preso di mira il sistema sanitario e l'economia del Paese ed i pazienti affetti dal Covid-19 non hanno accesso ai medicinali necessari.” Scrivono gli studenti iranani citato dall’agenzia Irna.

“Chiediamo all’Unesco di fare tutto il possibile affinchè le sanzioni anti-iraniane vengano revocate e il nostro Paese possa fornirsi delle attrezzature mediche e dei farmaci necessari per combattare questo virus”.  

 

Tag

Commenti