Sep 21, 2019 06:32 Europe/Rome
  • Iran, Trump sanziona un organo già sanzionato. Zarif: segno di disperazione Usa

WASHINGTON-Donald Trump ha annunciato nuove sanzioni contro la Banca centrale dell'Iran, un'organo già sanzionato dagli stessi americani.

 Nel corso di una conferenza stampa alla Casa Bianca il presidente statunitense ha ordinato di reimporre "il più elevato livello di sanzioni" contro la Banca centrale e contro la Cassa per lo sviluppo nazionale dell'Iran, ma non ha chiarito in che cosa consisteranno le nuove misure coercitive.

Il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif reagendo a tale mossa anti-iraniana ha afferma:" le recenti sanzioni degli Stati Uniti contro la Banca centrale iraniana mostrano chiaramente la 'disperazione' di Washington nei confronti della Repubblica islamica."

Il capo della diplomazia iraniano venerdì sera parlando ai giornalisti al suo arrivo a New York, dove prenderà parte all'Assemblea generale dell'Onu, ha detto: “gli americani hanno imposto tutte le sanzioni che potevano alla Repubblica islamica. Ed ora risanzionano un'entità a cui  avevano già imposto l'embargo con altre scuse. Ciò dimostra che la politica di massima pressione degli Usa contro Teheran è fallita".

 

Commenti