Nov 11, 2019 06:21 Europe/Rome
  • The Independent: fallita la campagna Usa, il mondo simpatizza con Iran

LONDRA-La politica americana di “massima pressione” contro l’Iran è fallita miseramente non raggiungendo nessuno dei suoi obiettivi, secondo un importante quotidiano britannico.

Il quotidiano britannico “The Independent” , in un rapporto pubblicato questo sabato, ha analizzato la situazione del patto nucleare dopo il ritiro unilaterale degli Stati Uniti nel 2018 e l’applicazione della sua politica di “massima pressione” contro Teheran.

Il giornale britannico ha voluto ricordare che è passato un anno e mezzo (maggio 2018) da quando il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha ritirato il suo paese dall’accordo nucleare, firmato nel 2015 dall’Iran e dal gruppo 5 + 1 (poi integrato dagli Stati Uniti , il Regno Unito, la Francia, la Russia e la Cina, più la Germania), hanno reintrodotto le sanzioni contro il paese persiano e rafforzato la sua retorica anti-iraniana al fine di costringere l’Iran a rinegoziare quell’accordo.

“Tuttavia, la campagna di” massima pressione “non è ancora riuscita a trascinare l’Iran al tavolo dei negoziati o a limitare le sue attività regionali in Medio Oriente. In effetti, la massima pressione contro l’Iran sembra aver fallito “sia” economicamente che politicamente “, afferma The Independent.

I piani anti-iraniani di Washington – sostiene il giornale – sono falliti anche da una prospettiva internazionale, perché “Il mondo ha simpatizzato con l’Iran nella disputa nucleare con gli Stati Uniti, poiché il paese persiano è rimasto pienamente impegnato nell’accordo nucleare. fino a un anno dopo lo stupro americano “, ricorda.

Le misure illegali dell’amministrazione Trump hanno isolato gli Stati Uniti a livello globale, come la maggior parte degli stati che incolpano Trump per l’aumento delle tensioni con l’Iran , aggiunge The Independent.

 

 

Fonte:lantidiplomatico.it

 

 

Commenti