Dic 06, 2019 15:57 Europe/Rome
  • Iran: 'Giornata Studente' il segno di resistenza contro la dittatura Usa

TEHERAN-L’Hujjatul Islam Mohammad-Hassan Aboutorabi Fard, leader provvisorio della preghiera del venerdì di Teheran ricordando la Giornata Nazionale dello Studente che si commemora il 7 dicembre in Iran l’ha definita come un segno di resistenza contro la dittatura guidata dagli Stati Uniti.

“Nel 1953 quando il vice-presidente degli Stati Uniti arrivò a Teheran per celebrare la vittoria del colpo di stato contro il governo nazionale di Mohammad Mossadegh, gli studenti della facoltà di ingegneria dell’Università di Teheran iniziarono a lottare contro l'arroganza globale guidata dagli Stati Uniti”, ha detto Aboutorabifard citato dall’agenzia Irna.

Il clerico iraniano ha inoltre sottolineato l’importanza di ottenere la conoscenza e di conquistare la tecnologia per potere resistere all’imperialismo americano.

Ogni anno il 7 dicembre si commemora il ricordo di tre studenti dell’università di Teheran, Mostafa Bozorgnia, Ahmad Ghandchi e Mehdi Shariatrazavi, martirizzati nella capitale iraniana nel 1953 durante una protesta contro gli Stati Uniti, che venne repressa nel sangue.

 

Commenti