Apr 06, 2020 06:36 Europe/Rome
  • Oliver Stone attacca Usa su sanzioni all'Iran:

WASHINGTON (Pars Today Italian) - Il governo degli Stati Uniti ha rivelato il suo disprezzo per la compassione umana e la solidarietà globale rifiutando di revocare le sanzioni draconiane all'Iran e al Venezuela durante la crisi di Covid-19, ha affermato il regista Oliver Stone.

L'Iran ha sofferto per il virus, ha osservato Stone in un editoriale pubblicato dal New York Daily News, ma a causa delle sanzioni statunitensi la Repubblica islamica è "secondo quanto riferito, l'unico paese al mondo che non può acquistare le medicine necessarie per combattere la pandemia. "

L’attore di Hollywood ha condannato allo stesso modo la decisione di Washington di mantenere - e in alcuni casi, aumentare - le sue strozzature economiche su paesi come Cuba, Venezuela e Nicaragua dal momento il coronavirus mette a dura prova i sistemi sanitari di tutto il mondo.

Il pluripremiato regista e attivista ha affermato che la crisi sanitaria ha mostrato la disumanità della politica estera di Washington.

 L'attuale pandemia sta rivelando non solo i fallimenti assoluti del nostro governo nel proteggere i propri cittadini, ma anche la sua profonda mancanza di decenza umana nel trattare con altre nazioni.

 Stone ha chiesto "una seria auto riflessione morale" negli Stati Uniti, avvertendo che innumerevoli vite sono a rischio a meno che non ci sia un "cambiamento immediato in corso".

 

Fonte:lantidiplomatico.it

 

Tag

Commenti