Ago 06, 2020 05:02 Europe/Rome
  • Esplosione Beirut: Ayatollah Khamenei, «siamo a fianco dei cittadini libanesi»

TEHERAN (Pars Today Italian) – La guida suprema dell'Iran, il sommo Ayatollah Seyyed Ali Khamenei ha espresso la sua vicinanza al popolo libanese a seguito dell'esplosione verificatasi presso il porto di Beirut.

In un messaggio apparso sul profilo Twitter del sito KHAMENEI.IR si legge: "Siamo partecipi nel dolore dei cari cittadini libanesi e siamo a loro fianco dopo la tragedia dolorosa dell'esplosione del porto di Beirut, che ha causato la morte ed il ferimento di un alto numero di persone, causando danni materiali ingenti".

La guida della rivoluzione islamica prosegue: "La pazienza dinanzi a questo incidente, sarà un'altra pagina d'oro tra le glorie del Libano". Martedi pomeriggio, un incendio in un deposito di esplosivi nel porto di Beirut ha causato una violentissima esplosione nei magazzini dove erano conservate 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio. In base alle fonti libanesi, le vittime di questo tragico incidente sono finora più di 150 e ci sono oltre 5 mila feriti.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag

Commenti