Ago 14, 2020 06:14 Europe/Rome
  • Iran: gli Emirati hanno pugnalato alle spalle i musulmani di tutto il mondo

TEHERAN (Pars Today Italian) – Il ministero degli esteri iraniano ha condannato l’avvio di relazioni diplomatiche tra gli Emirati Arabi Uniti ed il Regime Sionista, definendo “stupidità strategica” tale azione, spiegando che l’esito sarà sicuramente il rafforzamento dell’Asse della Resistenza nella regione.

A seguito della mediazione di Donald Trump, e della sua amministrazione, gli Emirati ed il Regime Sionista, firmeranno un accordo per la normalizzazione delle loro relazioni. Oltre a Giordania ed Egitto, gli Emirati sono l’unica nazione islamica ad aver commesso tale tradimento.

“Il popolo oppresso della Palestina e tutti i popoli liberi del mondo, non accetteranno mai la normalizzazione delle relazioni con un regime usurpatore e criminale e la complicità con le sue malefatte”, recita il comunicato di venerdi mattina del ministero degli esteri iraniano.

“Indubbiamente, il sangue versato dei palestinesi negli ultimi 70 anni per la liberazione di Quds, la prima qibla dei musulmani, prima o poi punirà i traditori della causa palestinese”.

Il comunicato del ministero degli esteri prosegue ricordando: “L’Iran ritiene l’azione vergognosa di Abu Dhabi nella normalizzazione dei rapporti con il regime falso, illegale e anti-umano dei sionisti un’azione pericolosa e mette in guardia da qualsiasi ingerenza sionista nelle equazioni della zona del Golfo Persico, e dichiara che il governo degli Emirati e gli altri governi che lo accompagnano, saranno ritenuti responsabili delle conseguenze di questa loro azione”.

Il ministero degli esteri iraniano sottolinea che la storia mostrerà che l’azione degli Emirati rafforzerà l’Asse della Resistenza nella regione, nonostante ciò si tratti di un pugnale conficcato ingiustamente nelle schiena del popolo palestinese e di tutti i musulmani.

Il comunicato del ministero degli esteri iraniano conclude: “I governanti che da dietro i loro palazzi di vetro graffiano la fronte dei palestinesi e degli altri popoli indifesi come quello dello Yemen, farebbero bene a risvegliarsi e a non confondere amici e nemici”.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag

Commenti