Set 20, 2020 16:11 Europe/Rome

TEHERAN (Pars Today Italian) - Alla vigilia della settimana della sacra Difesa e dell'anniversario dell'inizio dell'aggressione di Saddam all'Iran, abbiamo intervistato il giornalista italiano Antonello Sacchetti, autore dell'opera 'Iran, 1979'.

Nel suo intervento, il giornalista italiano, ribadisce diversi concetti interessanti approposito di quella che fu la piu' lunga guerra convenzionale del 20esimo secolo dopo le guerre mondiali.

Antonello Sacchetti ricorda come Saddam pensasse la guerra fosse una guerra lampo, quando invece incontro' la resistenza degli iraniani.

Il giornalista ricorda che l'invasore, Saddam, utilizzo' le armi chimiche contro i civili iraniani e iracheni, e che la guerra fu a lungo un grande business per l'Occidente che si arricchi' vendendo armi.

Sacchetti spiegando che oggi Iran e Iraq sono due nazioni alleate, ricorda come dopo la fine del periodo di Saddam, le due nazioni abbiano saputo costruire forti rapporti bilaterali.

Sacchetti spiega inoltre che, grazie a tale alleanza, e quindi l'aiuto militare dell'Iran, l'Iraq e' riuscito a sconfiggere l'Isis negli ultimi anni.

Basta cliccare sopra per ascoltare l'intervista.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag

Commenti