Set 25, 2020 20:56 Europe/Rome
  • Iran: Khatibzadeh, gli occidentali cercano di raggiungere i loro obiettivi politici strumentalizzando i diritti umani

Reagendo alla dichiarazione anti-iraniana dell'Unione europea al Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite, il portavoce del ministero degli Esteri iraniano ha definito i doppi standard occidentali sui diritti umani un segno della mancanza di onestà e uso politico del concetto di diritti umani.

I membri dell'UE hanno rilasciato oggi una dichiarazione con la quale hanno accusato l'Iran di violazioni dei diritti umani in una riunione del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite.

Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano Saeed Khatibzadeh ha definito "inaccettabile" la mossa dell'Unione europea di presentare una dichiarazione congiunta al Consiglio per i diritti umani e ha sottolineato che il doppio standard non riflette la mancanza di sincerità del gruppo nel sostenere i diritti umani e l'uso politico. Khatibzadeh ha poi definito inaccettabile qualsiasi abuso dei meccanismi dei diritti umani e interferenza negli affari interni dell'Iran e ha sottolineato che non è una novità che alcuni paesi europei siano indifferenti di fronte alle loro più evidenti violazioni dei diritti umani e a quelle dei loro alleati; Tali paesi stanno competendo per vendere miliardi di dollari in armi all'Arabia Saudita e ai dittatori regionali sapendo che tali armi verranno usate contro il popolo indifeso yemenita. Khatibzadeh ha poi aggiunto che la repressione dei manifestanti, l'uccisione di neri, il massacro delle minoranze in particolare i musulmani, la persecuzione dei prigionieri e la repressione dei migranti sono legali ma in altri paesi è considerata una violazione dei diritti umani. Khatibzadeh ha in fine dichiarato: "Lo sviluppo e la promozione dei diritti umani a livello nazionale, regionale e internazionale nel quadro degli obblighi religiosi e dell'adesione alla Costituzione, alle leggi nazionali e ai trattati internazionali, è una delle priorità permanenti della Repubblica islamica dell'Iran che in pratica si impegna a rispettarlo.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag

Commenti