Nov 28, 2020 05:52 Europe/Rome
  • Il diplomatico russo: l'assassinio dello scienziato iraniano avvenuto con la luce verde degli Usa

MOSCA-L'assassinio dello scienziato iraniano è stato compiuto con la luce verde degli Stati Uniti agli omicidi politici fuori dei confini americani.

Lo ha detto il vice rappresentante della Russia presso l'ONU citato dall'IRIB.

Dmitry Polyansk reagendo all'assassinio del martire Mohsen Fakhrizadeh ha fatto riferimento a un rapporto del New York Times, in cui, citando tre funzionari dell'intelligence statunitensi aveva accusato il regime sionista dell'assassinio dello scienziato iraniano.

"L'analisi del New York Times riflette bene la disponibilità degli Usa a dare il via libera agli omicidi politici degli stranieri", ha scritto il diplomatico russo sulla sua pagina di Twitter aggiungendo:" ciò non è una cosa di cui si può vantare un paese 'democratico' ".

Venerdì sera lo scienziato nucleare iraniano Mohsen Fakhrizadeh, nonchè il capo dell’Organizzazione per la ricerca e l’innovazione del ministero della Difesa della Repubblica islamica è stato martirizzato in un attentanto terroristico a nord di Teheran.

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag