Gen 25, 2021 00:17 Europe/Rome
  • Accordo nucleare: Teheran, Biden deve cancellare le sanzioni di Trump

TEHERAN - L’Iran consiglia all’amministrazione Biden di rientrare nell’accordo nucleare, il Joint Comprehensive Plan of Action o Jcpoa – siglato nel 2015 da Barack Obama e abbandonato dagli Stati Uniti nel 2018 per volontà del presidente Donald Trump.

A tal proposito pone, tuttavia, una condicio: no a nuove richieste da parte di Washington e ritiro delle sanzioni introdotte da Trump. Mohammad Javad Zarif, ministro degli Affari esteri della Repubblica Islamica dell’Iran, ha pubblicato un editoriale per la prestigiosa rivista americana Foreign Affairs , sottolineando che gli accordi internazionali “non sono porte girevoli” e “non è un diritto automatico tornare a un negoziato e a un accordo – e godere dei suoi privilegi – dopo averlo lasciato semplicemente per un capriccio”. Secondo il ministro degli esteri iraniano, Joe Biden può scegliere due strade diverse: il neo-presidente Usa “può abbracciare le politiche fallimentari dell’amministrazione Trump e continuare sulla via del disprezzo per la cooperazione internazionale e il diritto internazionale”, osserva il diplomatico, oppure “cercare la pace” ponendo fine “alla politica fallimentare di massima pressione di Trump” tornando all’accordo siglato nel 2015, quando Joe Biden era vicepresidente dell’allora amministrazione Obama.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag