Gen 27, 2021 09:27 Europe/Rome
  • Iran non consente la rinascita di Daesh

TEHERAN-Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Saeed Khatibzadeh, ha promesso che l’Iran lavorerà con i suoi alleati per prevenire la rinascita del gruppo terroristico Daesh (Isis) in Iraq e altrove.

“Rimanendo al fianco dei suoi alleati, l’Iran non permetterà a Daesh di riorganizzarsi in Iraq o in altri Paesi”, ha dichiarato lunedì Saeed Khatibzadeh durante una conferenza stampa, pochi giorni dopo gli attentati suicidi in un mercato centrale di Baghdad.

Denunciando l’attacco terroristico, il portavoce ha aggiunto che l’Iran ha forti legami popolari e politici con l’Iraq. “Il dolore e le sofferenze del popolo iracheno sono il nostro dolore e la nostra sofferenza. Il terrorismo ha le sue radici nell’estremismo ideologico e organizzativo. Alcuni elementi sono stati coinvolti nell’attacco per approfittare della situazione e continuare la politica dell’ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump nella regione”, ha dichiarato Khatibzadeh.

Almeno 32 persone sono state uccise e 110 ferite giovedì scorso in un attentato suicida che ha colpito una zona trafficata del centro di Baghdad. Uno dei due autori ha attirato verso di lui una folla di persone in un mercato nella centrale piazza Tayaran fingendo una malanno, solo per farsi esplodere. Il secondo attentatore ha colpito mentre le persone aiutavano le vittime del primo attacco. Il gruppo terroristico Daesh ha rivendicato la responsabilità del vile attacco.(ilfarosulmondo.it)

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag