Mar 06, 2021 05:53 Europe/Rome
  • Iran: senza il sacrificio del gen. Soleimani il Papa non poteva entrare in Iraq in modo sicuro

Senza il sacrificio del generale martire Qasem Soleimani una visita sicura del Papa Francesco in Iraq non sarebbe stata possibile. Lo ha affermato il consigliere speciale del capo del Parlamento iraniano(Majlis).

In un messaggio pubblicato su Twitter, Hosein Amir Abdolahian, ha dichiarato ieri che “senza l'importante ruolo del generale Soleimani, Abu Mahdi al-Muhandis e dei martiri della lotta contro il terrorismo e il Daesh(Isis) in Iraq e in tutta la regione, il papa Francesco non sarebbe stato in grado di entrare in Iraq in modo sicuro e conveniente."

Amir Abdolahian ha inoltre avvertito che gli interventi della Casa Bianca e la presenza delle truppe americane in Iraq rimangono ancora fonte di insicurezza.

Ieri il papa Francesco è entrato a Baghdad, la capitale irachena. Nel suo viaggio che durerà fino all'8 marzo lui visiterà diverse province del paese arabo e incontrerà anche le autorità irachene.

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag