Apr 14, 2021 15:45 Europe/Rome
  • Iran, arricchimento al 60% dell'uranio: risposta al terrorismo sionista

TEHRAN - Dalla prossima settimana l'Iran comincerà a produrre l'uranio arricchito al 60%, nell'impianto nucleare di Natanz.

Lo ha annunciato l'inviato iraniano all'Agenzia Onu per l'energia atomica, Gharibabadi. "Ciò migliorerà in modo significativo sia la qualità che la quantità dei prodotti radiofarmaceutici".

L'impianto di Natanz è stato bersaglio di un sabotaggio, domenica scorsa, per il quale Tehran punta il dito contro l'entità sionista. 

E oggi il presidente Rohani ha affermato che l'arricchimento dell'uranio è la risposta al "terrorismo del regime sionsta".

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag