May 11, 2021 21:03 Europe/Rome
  • Iran, Ayatollah Khamenei: i sionisti non comprendono altro che il linguaggio della forza

TEHERAN - Il leader della rivoluzione islamica questa sera in un video conferenza con i rappresentanti delle organizzazioni studentesche, sottolineando che i sionisti non comprendono altro che il linguaggio della forza, ha dichiarato: i palestinesi devono aumentare il loro potere e la resistenza nei confronti di criminali del regime sionista.

Ayatollah Khamenei ha poi espresso il suo profondo rammarico e ha condannato fermamente i due recentissimi, amari e sanguinosi incidenti nel mondo islamico e cioè in Afghanistan e in Palestina. Il leader della rivoluzione islamica in seguito, riferendosi ai crimini brutali e crudeli dei sionisti nella moschea di Al-Aqsa, Al-Quds e in altre parti della Palestina ha detto: "Questi crimini avvengono davanti agli occhi del mondo e tutti devono farlo il loro dovere condannandolo. " Lodando il risveglio, la perseveranza e la determinazione del popolo palestinese, l'ayatollah Khamenei ha aggiunto: "I sionisti non comprendono altro che il linguaggio della forza, quindi i palestinesi devono aumentare la loro potenza e la loro resistenza per costringere i criminali ad arrendersi e fermare i loro atti barbari". Il Leader Supremo della Rivoluzione Islamica ha poi considerato varie organizzazioni studentesche come una grande opportunità per il paese e ha sottolineato sul loro ruolo di centri per la produzione di pensiero e motori di movimenti rivoluzionari e jihadisti in varie questioni sociali e scientifiche.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag