Giu 18, 2021 05:17 Europe/Rome
  • Elezioni in Iran: la sfida tra 4 candidati

Tehran -Sono circa 60 milioni gli elettori che potranno esprimere la loro preferenza entro ...

la mezzanotte iraniana (le 21:30 italiane) ma non è escluso che le operazioni possano protrarsi per ulteriori due ore. 

La sfida tra 4 candidati, dopo il ritiro alla vigilia degli altri 3 ammessi dal Consiglio del guardiani:  Ebrahim Raisi, capo dell'apparato giudiziario, l'ex comandante dei Pasdaran, Mohsen Rezai, e l'ex governatore della Banca centrale, Abdolnaser Hemmati e il parlamentare Ghazizadeh Hashemi.

Si vota dalle 7 del mattino locali (le 4.30 in Italia) alle 2 della notte di sabato, con una durata di apertura dei seggi prolungata per ridurre i rischi di assembramenti del Covid.

 Per garantire la sicurezza del voto, verranno impiegati 250 mila agenti.   

I risultati sono attesi nella giornata di sabato e dovranno essere convalidati dal Consiglio dei guardiani.

Viene eletto al primo turno il candidato che ottiene la maggioranza assoluta delle preferenze, altrimenti si terrà un ballottaggio tra i due più votati venerdì 25 giugno.

Oltre al presidente, saranno scelti domani anche i consigli comunali, alcuni deputati per seggi rimasti vacanti e 6 membri all'Assemblea degli Esperti, l'organo che nomina la Guida suprema

I risultati sono attesi nel pomeriggio di sabato, secondo quanto reso noto dalle autorità locali.

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag