Giu 19, 2021 10:40 Europe/Rome
  • Elezioni Iran, i tre candidati si congratulano con Ebrahim Raisi

TEHERAN-Questa mattina, i candidati Mohsen Rezai, Abdolnasser Hemmati e Amir Hossein Qazizadeh si sono congratulati con Seyyed Ebrahim Raisi per aver vinto le elezioni presidenziali iraniane.

Rezaei si è anche congratulato con il leader della Rivoluzione Islamica, l’ayatollah Ali Khamenei, per la massiccia partecipazione del popolo alle elezioni.Hemmati sulla sua pagina Instagram spera che Raisi porti prosperità e migliori mezzi di sussistenza per la “grande nazione iraniana”. 

 Qazizadeh ha dichiarato: “Pur sostenendo i voti del popolo, mi congratulo con Hazrat Ayatollah Seyyed Ebrahim Raisi come presidente eletto del popolo”.

Qazizadeh ha aggiunto che l’ayatollah Khamenei “ha reso chiaro il percorso a tutti attraverso le sue osservazioni guida alla vigilia delle elezioni”.

Anche il presidente in carica Hassan Rouhani si è congratulato con il presidente eletto. Tuttavia, ha rifiutato di menzionare il nome del presidente eletto.  

Tuttavia, il Viminale non ha ancora diffuso alcun rapporto sul numero di voti che ogni candidato ha raccolto.

Sempre questa mattina, il presidente del Parlamento Mohammad Baqer Qalibaf ha elogiato la massiccia partecipazione del popolo alle elezioni nonostante le pressioni internazionali.

In un post sul suo account Twitter, Qalibaf ha affermato di congratularsi con il leader della Rivoluzione Islamica e con il “nobile popolo iraniano” per lo svolgimento di “celebrazioni elettorali nazionali e per l’epica partecipazione” del popolo.

Una nuova era politica inizia per la Repubblica Islamica dell’Iran. Tante sono le sfide e le minacce che Raisi dovrà affrontare, ma siamo certi che saprà difendere gli interessi del popolo iraniano tutto. Occidente permettendo.(ilfarosulmondo.it)

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag