Set 17, 2021 08:24 Europe/Rome
  • Barjam, Iran boccia la cosiddetta 'apertura' del regime sionista 

Tehran - Il regime sionista non è in posizione di giudicare le attività nucleari pacifiche dell'Iran ...

si svolgono in pieno coordinamento con le norme dell'agenzia delle Nazioni Unite per l'energia atomica e nel quadro delle convenzioni internazionali. L'ha detto I'ambasciatore permanente dell’Iran presso le organizzazioni internazionali con sede a Vienna, Kazem Gharib Abadi, commentando l'e ultime affermazioni del ministro della Guerra sionista sull'accordo nucleare iraniano. "Un regime (sionista) che al contrario dell'Iran non ha ratificato il Trattato di non proliferazione nucleare (Npt), non e' membro dell'agenzia Onu per l'energia atomica, non permette a nessuno di visitare i propri siti nucleari ed e' in possesso di almeno 200 testate atomiche non e' in posizione di giudicare il dossier iraniano (Piano d'azione congiunta globale, Jcpoa ossia Barjam)". Ha ribadito l'esponente della Repubblica islamica.

Benny Gantz, durante la sua visita negli Usa, ha dichiarato che Tel Aviv potrebbe accettare un nuovo accordo con Tehran a patto di poter sapere quale possa essere un “piano B sostenibile” nel caso in cui i colloqui a Vienna fallissero. Il leader del partito “Blu e Bianco”, è il primo uomo nel regime guidato da Naftali Bennet a esprimere una posizione del genere. 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag