Set 18, 2021 13:33 Europe/Rome
  • Leader: gli atleti, orgoglio nazionale

Tehran - ll grande ayatollah sayyed Ali Khamenei, ha espresso la sua gratitudine ...

nei confronti degli atleti iraniani che hanno partecipato alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi di Tokyo e ha definito i grandi campioni come l' orgoglio nazionale.

L'Ayatollah Khamenei in un incontro con gli atleti sabato (18/9/2021) ha sottolineato che la manifestazione dei valori umani, della religione e della spiritualità in viderse categorie sportive e' molto preziosa e importante."

Leader ha poi dichiarato che il messaggio dei campioni dello sport, soprattutto a livello internazionale, è il messaggio dell’allegria, della capacità, dello zelo e della forza di volontà. I campioni sono gli insegnanti della resistenza, della speranza e della gioia. Secondo la Guida suprema "la lealtà mostrata dagli atleti iraniani è valorosa: l’uso della kefiah come simbolo di resistenza e la prosternazione su di essa, l’hijab delle donne nelle gare, una donna musulmana come portabandiera, la preghiera col chador e abbracciare il rivale sconfitto sono degli esempi. Le nostre atlete hanno dimostrato che l’hijab islamico non impedisce il successo, cosa che già avevano dimostrato anche nella politica, nella scienza e nei ruoli amministrativi". 

L'ayatollah Khamenei ha toccato anche la questione di partecipare ad una competizione con gli atleti dell'entita' sionista  significa riconoscere ufficialmente questo regime criminale solo per l'interesse di una medaglia. Lo ha detto sempre nell'incontro con i vincitori di medaglia olimpica e paralimpica iraniana ai Giochi di Tokyo 2020.

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag