Set 22, 2021 06:12 Europe/Rome
  • Iran e otto anni della Sacra Difesa

TEHERAN-Da oggi e per una settimana l’Iran ricorda l'anniversario della Sacra Difesa, l’inizio della guerra imposta tra Iran ed Iraq (1980-1988). Una guerra voluta e sostenuta dagli Stati Uniti.

Il 22 settembre del 1980l'esercito iracheno sotto la dittatura di Saddam lanciò un'offensiva su larga scala contro l'Iran. L’aviazione di Saddam lanciò attacchi aerei a sorpresa su dieci aeroporti iraniani per distruggere l’aviazione di Teheran. L’Iraq fece uso di armamenti militari molto avanzati forniti dagli Stati Uniti e da diversi Paesi ostili verso l’Iran. Nell’eroica Sacra Difesa del Paese, oltre ai Pasdaran e alle milizie dei Basij, centinaia di migliaia di volontari si unirono alle Forze Armate iraniane per difendere il loro Paese dall’aggressione irachena.

Nell’agosto del 1988, dopo otto anni di un’atroce guerra imposta al popolo iraniano con la conseguente morte di oltre 1.5 milioni di uomini e donne e 1,700mila feriti, venne accettata dalle parti in conflitto la risoluzione 598 dell’Organizzazione delle Nazioni Unite con la proposta di cessazione delle ostilità.

Il 22 settembre nel calendario iraniano è l'inizio della Settimana della Santa Difesa.

La Settimana viene celebrata ogni anno a livello nazionale in commemorazione dei martiri e dei veterani della guerra irachena imposta all’Iran nel 1980-88.

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag