Dic 06, 2021 07:12 Europe/Rome
  • La consueta retorica bellicosa del premier sionista contro l'Iran

TEHERAN-Continuano ancora la consueta retorica bellicosa del premier del regime sinionista contro la Repubblica Islamica.

Secondo l'agenzia iraniana YJC, Naftali Bennett durante la riunione di governo a Gerusalemme occupata ha detto che è giunta l'ora giusta per usare vari mezzi contro l'Iran.

"Chiedo ad ogni Paese impegnato nei colloqui con l'Iran a Vienna di assumere una rigida linea e chiarire che Teheran non può arricchire l'uranio e al tempo stesso negoziare".

Il nostro obiettivo - ha spiegato - è utilizzare la finestra di opportunità apertasi tra i colloqui per dire ai nostri amici negli Usa: è il momento giusto per usare strumenti diversi contro la corsa di Teheran all'arricchimento dell'uranio".

In risposta alla retorica e alle cosidette minacce sioniste, i funzionari iraniani hanno ribadito ancora una volta che il regime non è abbastanza forte da poter rappresentare una minaccia militare contro l'Iran.

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag