Giu 24, 2022 05:11 Europe/Rome
  • BARJAM, Abdollahiam apprezza sostegno russo alle posizioni ragionevoli dell'Iran

TEHRAN - La Repubblica islamica apprezza la presa di posizione della Russia in merito alla recente risoluzione anti iraniana del Consiglio dei governatori dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA).

Mosca insieme a Pechino hanno votato contro la bozza della risoluzione dell'AIEA respingendo le accuse dell'organo dell'ONU contro il programma nucleare iraniano. Parlando in una conferenza stampa congiunta con l'omologo russo, Sergej Lavrov, in visita a Tehran, il ministro degli Esteri iraniano, Hossein Amir Abdollahian, ha dichiarato: "Ringraziamo i Paesi amici di Russia e Cina per aver espresso la loro opposizione alla recente risoluzione del Consiglio dei governatori dell'Agenzia ONU per l'energia atomica. Ringraziamo la Russia per il suo continuo sostegno nel continuare a lavorare presso l'agenzia a sostegno degli interessi e delle posizioni ragionevoli dell'Iran". Il capo della diplomazia iraniana ha aggiunto: "Abbiamo discusso ancora una volta con Lavrov che se i colloqui riprenderanno nel prossimo futuro, e la pianificazione al riguardo è all'ordine del giorno del ministero degli Esteri, con il realismo da parte statunitense, possiamo raggiungere un accordo. 

Lavrov dal canto suo ha sottolineato il sostegno alle posizioni politiche dell'Iran nei negoziati e ha espresso il sostegno della Russia se i colloqui porteranno ad un accordo”, ha dichiarato il ministro degli Esteri iraniano. “Riguardo alla questione ucraina, riteniamo che le azioni degli Stati Uniti vengano condotte con il pretesto dell’allargamento della NATO. La crisi in Ucraina può essere risolta solo diplomaticamente”, ha dichiarato il responsabile della diplomazia di Tehran. 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

 © Agenzia Nova - Riproduzione riservata

Continua a leggere...

[«Torna indietro]

Tag