Giu 25, 2022 06:45 Europe/Rome
  • Iran, ridicole accuse del regime sionista su piani per attaccare cittadini in Turchia

TEHERAN-Le accuse del ministro degli Esteri del regime sionista, Yair Lapid, su un presunto complotto per attaccare cittadini israeliani in Turchia “sono ridicole”...

e mirano a danneggiare le relazioni irano-turche. Lo ha dichiarato in un messaggio su Twitter il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Saeed Khatibzadeh.

"Le accuse infondate del ministro degli Esteri sionista fanno parte del complotto di Tel Aviv per distogliere l'opinione pubblica turca e regionale dalla causa palestinese e dai suoi atti terroristici.", ha scritto Khatibzadeh citato dall'IRIB.

Giovedì, durante una conferenza stampa congiunta con l’omologo turco Mevlut Cavusoglu ad Ankara, il ministro degli Esteri dell'entità sionista Lapid ha affermato che l'Iran è dietro ad una serie di tentati attacchi sventati dalle forze di sicurezza turche a Istanbul. “Le rilevazioni dell’intelligence non lasciano dubbi a riguardo”, ha dichiarato Lapid. "Israele non starà a guardare quando ci saranno tentativi di danneggiare i suoi cittadini in Israele e in tutto il mondo", ha dichiarato il ministro degli Esteri israeliano.

Il portavoce del Ministero degli Esteri iraniano ha inoltre ribadito che la Repubblica Islamica dell'Iran risponde sempre ai tentativi dell'assassinio ed al sabotaggio del regime sionista in modo decisivo e senza minacciare la sicurezza dei cittadini normali o di altri Paesi.

 

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag