Giu 25, 2022 20:54 Europe/Rome
  • Yemen, Raisi: l'Iran sostiene l'accordo di cessate il fuoco

TEHERAN - L'Iran sostiene il cessate il fuoco in Yemen.

Lo ha detto oggi il presidente della Repubblica islamica dell'Iran, in un colloquio telefonico con il presidente del Consiglio politico supremo yemenita Mehdi Al-Mashat. L'Arabia Saudita, con il sostegno di Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti e molti altri paesi, ha lanciato nel 2015 un'invasione militare nello Yemen e un assedio terrestre, marittimo e aereo. La guerra dell'Arabia Saudita e dei suoi alleati contro lo Yemen ha finora causato più di 16.000 morti e  decine di migliaia di feriti tra i yemeniti. Su suggerimento delle Nazioni Unite, il 2 aprile è stato stabilito in Yemen un cessate il fuoco di due mesi, il più importante dei quali è stato l'ingresso di 18 navi mercantili nei porti di Al-Hudaidah e il permesso di due turni settimanali voli nell'aeroporto di Sanaa. Nonostante le ripetute violazioni del cessate il fuoco della coalizione saudita, l'inviato speciale delle Nazioni Unite per lo Yemen, Hans Grundberg, ha annunciato il 2 giugno 2022 l'estensione del cessate il fuoco di due mesi in Yemen. Stando all'ufficio d'informazione presidenziale iraniano, il presidente Raisi oggi durante una conversazione telefonica con Mahdi Al-Mashat, presidente del Consiglio politico supremo yemenita, ha elogiato la perseveranza e la resistenza del popolo yemenita e ha detto di sostienere  l'integrità territoriale e la sovranità nazionale dello Yemen, il cessate il fuoco che porterà alla pace completa e la revoca dell'opprimente assedio economico contro questa nazione. Raisi ha aggiunto: "L'Iran è pronto a inviare aiuti umanitari, in particolare il vaccino corona, al popolo yemenita". Dal canto suo anche Mehdi Al-Mashat ha elogiato il sostegno della Repubblica islamica dell'Iran al popolo oppresso dello Yemen chiedendo maggiori sviluppi delle relazioni con l'Iran.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag