Ago 14, 2022 06:50 Europe/Rome
  • Abdollahian agli USA, linguaggio di forza non funziona con Iran

TEHRAN - Il ministro degli Esteri iraniano Hossein Amir-Abdollahian ha avvertito il governo degli Stati Uniti di non usare il linguaggio della forza ...

quando si rivolge alla nazione iraniana. Abdollahian ha fatto le osservazioni in un tweet di sabato in ritardo in apparente riferimento alle recenti accuse mosse contro l'Iran dagli Stati Uniti su un immaginario complotto iraniano contro John Bolton, ex consigliere per la sicurezza nazionale USA ai tempi di Trump.

"La storia avrebbe dovuto insegnare agli Stati Uniti che il linguaggio della minaccia e forza contro l'Iran e gli iraniani non ha mai funzionato", ha ribadito il capo della diplomazia di Tehran. Ha aggiunto: "Futili tentativi di deviazione non permetteranno agli Stati Uniti di eludere la responsabilità per le migliaia di iraniane e altre vittime del loro coinvolgimento in crimini terroristici nella nostra regione".

La Repubblica islamica ha gia' respinto bollando come "infondata" e "ridicola" la notizia diffuse dal dipartimento della Giustizia statunitense, secondo cui un cittadino iraniano e membro dell'IRGC, avrebbe pianificato di uccidere l’ex consigliere alla sicurezza nazionale degli Stati Uniti, John Bolton. "Le leggende stanno diventando una procedura ricorrente nel sistema giuridico statunitense”. Ha affermato il ministero degli Esteri iraninao. "Le autorità giudiziarie USA stanno muovendo delle accuse senza fornire valide evidenze e queste accuse vengono fatte per raggiungere obiettivi politici".

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag