Ott 02, 2022 12:53 Europe/Rome
  • Nasrallah: gli USA continuano con complotti per seminare discordia in Iran

BEIRUT - Il segretario generale del movimento di resistenza libanese Hezbollah ha denunciato gli Stati Uniti per le continue interferenze negli affari interni dell'Iran

col pretesto della morte della giovane donna Mahsa Amini, affermando che Washington continua a complottare per seminare la discordia nella Repubblica islamica.

Sayyed Hassan Nasrallah ha pronunciato le osservazioni in un discorso televisivo trasmesso in diretta dalla capitale libanese di Beirut sabato sera mentre si rivolgeva ai partecipanti di una cerimonia in commemorazione del defunto religioso musulmano sciita Sayyed Mohammad Ali al-Amin, morto a luglio.

“Gli Stati Uniti sfruttano qualsiasi incidente in Iran per provocare la nazione contro l'establishment islamico, l'ultima delle quali sono le proteste scoppiate dopo la tragica morte della signora Amini.

"I vandali sostenuti dagli Stati Uniti hanno approfittato delle circostanze poco chiare che circondano la sua morte per sfidare la Repubblica islamica dopo che la loro cosiddetta campagna di massima pressione è miseramente fallita", ha affermato.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag