Nov 11, 2019 17:27 Europe/Rome
  • Iraq, attacco ai militari italiani: rivendicazione Daesh

- Il gruppo terroristico estremista ha rivendicato l'attentato avvenuto ieri in Iraq, in cui sono stati feriti 5 militari italiani.

In un comunicato diffuso dall'agenzia di propaganda Amaq, il gruppo dice i suoi uomini hanno colpito con un ordigno, un veicolo 4X4 con a bordo esponenti della coalizione internazionale ed esponenti dell'antiterrorismo peshmerga nella zona di Kifri, causando la sua distruzione e ferendo otto militari, quattro da ciascuna parte.

In precedenza, è stato riferito che sono serie le condizioni di 4 dei 5 militari feriti in Iraq durante un attacco avvenuto ieri, ma non sono in pericolo di vita. Stanno ricevendo cure mediche specifiche nell'ospedale militare. A causa delle gravi ferite riportate durante l’esplosione dell’ordigno IED, due dei militari dei reparti speciali hanno subito amputazioni.

Il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio, parlando questa mattina su Rai 1, ha tenuto a precisare che le famiglie dei militari italiani “sono state avvisate per prime, prima ancora che venisse fuori la notizia”. Ma Di Maio ha anche spiegato le ragioni della missione in Iraq dei militari italiani, affermando che rientra nel quadro di una attività “formativa” delle forze militari irachene per preparare queste ultime al contrasto del terrorismo, in particolare contro l’Isis.

 

...

Commenti