Feb 27, 2021 05:06 Europe/Rome
  • Congo, la moglie dell’ambasciatore italiano rivela la causa della morte di suo marito

“Ci siamo scritti via WhatsApp", ricorda la moglie riferendosi alla mattina prima dell’agguato

Roma- “L’unica risposta che mi sono data e che posso dare è che qualcuno che conosceva i suoi spostamenti abbia parlato, lo abbia venduto e tradito“. Sono queste le prime parole pubbliche pronunciate da Zakia Seddiki, moglie dell’Ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio, ucciso durante quello che si ritiene sia stato un tentativo di sequestro a sud di Goma, insieme al carabiniere Vittorio Iacovacci e all’autista del convoglio del World Food Programme col quale stavano viaggiando, Mustapha Milambo.

Ma quando le viene chiesto se ha qualche sospetto su come il convoglio del Wfp possa essere caduto in un’imboscata, in una zona dove sono comunque frequenti gli attacchi contro civili e membri di varie organizzazioni, ha risposto: “No, saranno le indagini ad accertare cosa è accaduto nella foresta. Nelle ultime ore sono stata travolta dagli eventi, dal dolore per me, per la mia famiglia distrutta. L’unica risposta che mi sono data, e che posso dare, è che qualcuno che conosceva i suoi spostamenti abbia parlato, lo abbia venduto e tradito. Mentre io ho perso l’amore della mia vita”.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag