Gen 18, 2022 00:38 Europe/Rome
  • Una nuova stangata per le famiglie italiane

ROMA - Gli ultimi dati dell'Istat fotografano l'aumento del 2,4 per cento dei prezzi dei beni alimentari e del 4 per cento dei prodotti ad alta frequenza di acquisto. Il Codacons: "Rischio stangata da 1.198 euro annui per le famiglie".

“I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona raddoppiano la loro crescita da +1,2 per cento a +2,4 per cento, mentre quelli dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto accelerano da +3,7 per cento a +4,0 per cento”. A certificare la nuova impennata dei prezzi è l’Istat, che pubblica i dati relativi ai prezzi al consumo nel mese di dicembre del 2021. “L’ulteriore accelerazione dell’inflazione su base tendenziale è dovuta prevalentemente ai prezzi dei beni alimentari”, si legge nel comunicato dell’istituto, “a quelli dei beni durevoli” e “dei servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona”. Continua anche la corsa dei beni energetici, anche se è stato registrato un rallentamento nel mese di dicembre. Secondo le associazioni dei consumatori i numeri dell’Istat si traducono in una vera e propria batosta per le famiglie, che si troveranno a fare i conti con un carrello della spesa dal conto sempre più salato. 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium