Gen 27, 2022 05:19 Europe/Rome
  • Quirinale, oggi mattina vertice del centrodestra

ROMA (Pars Today Italian) - L'intesa per l'elezione del Presidente della Repubblica resta lontana e anche oggi, con il quorum che scende a quota 505, sembra prospettarsi una nuova "chiama" senza risultato. 

Dopo la terza "fumata nera", nel giorno che doveva essere quello del "conclave", le ore vengono scandite da una girandola di riunioni che si chiude con un nulla di fatto. 

Enrico Letta riunisce i grandi elettori dem a cui ribadisce la sua soddisfazione per avere stoppato l'ipotesi di una "forzatura" del centrodestra sul nome di Elisabetta Casellati e indica venerdì come possibile giornata della 'fumata bianca', lasciando intendere che uno dei nomi per l'accordo largo potrebbe essere Pierferdinando Casini. Il segretario Pd rivendica la "fermezza" grazie alla quale "non ci sarà un presidente di destra". Poi si sbilancia nella previsione: "Qualunque presidente voteremo venerdì, l'obiettivo più grande lo avremo raggiunto: tramontata la candidatura di parte, si negozierà infatti un nome non di parte e autorevole".

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

 

 

Tag