May 27, 2022 13:15 Europe/Rome
  • Forte impatto del conflitto Russia-Ucraina sul settore manifatturiero italiano

ROMA - Sin dall’inizio del conflitto tra Russia e Ucraina, i Paesi occidentali hanno imposto diverse serie di sanzioni contro la Russia, il che...

ha scatenato un’impennata dei costi energetici che ha avuto un forte impatto sul settore manifatturiero italiano, con diverse aziende costrette a modificare il loro programma di produzione in modo da ridurre i consumi energetici. Un corrispondente di CMG ha visitato uno stabilimento del Gruppo Sacmi, grande azienda locale che produce macchinari e attrezzature. Il presidente del gruppo, Paolo Mongardi, ha fatto sapere che l’energia costa sempre di più e ciò si riflette su tutto il percorso produttivo, con un “aumento dei costi dello stabilimento”. Secondo i dati ufficiali pubblicati in Italia, dall’inizio del 2013 il 40% del gas naturale importato proviene dalla Russia, e il gas rappresenta il 40% del consumo energetico totale del Paese. Demostenes Floros, senior energy economist presso il Centro Europa Ricerche, ha affermato che per rinvigorire il settore manifatturiero in breve tempo, è prioritario tornare a negoziare i prezzi del gas con la parte russa.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag