Giu 30, 2022 05:42 Europe/Rome
  • Italia, sale tensione tra premier ed il leader M5S

ROMA (Pars Today Italia) - Nel governo italiano  si respira aria di crisi.

Anche se ufficialmente si prova a gettare acqua sul fuoco. Ma sta di fatto che il leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte,  è stato ricevuto al Quirinale, dove ha avuto un colloquio di un'ora con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Fonti pentastellate tengono a far sapere che non si è accennata all'ipotesi di uscire dal governo.

Dal canto suo Mario Draghi il premier italiano  ha lasciato in anticipo il vertice Nato per rientrare in nottata a Roma. La motivazione ufficiale è il Consiglio dei ministri che si terrà oggi, su caro bollette e assestamento di bilancio. Ma è chiaro che ha a che fare con la tensione che si respira nel governo. Prima di partire il presidente del Consiglio ha provato a rassicurare tutti: "Il governo non rischia".

Ma sta di fatto che  Giuseppe Conte ha accusato il premier di aver chiesto la sua testa a Beppe Grillo": Trovo sinceramente grave che un premier tecnico che ha avuto da noi sin dall'inizio investitura, si intrometta nella vita di forze politiche che lo sostengono". Così Draghi ha dovuto spiegare di aver chiamato Conte: "Abbiamo iniziato il chiarimento, ci risentiremo domani per vederci al più presto". 

Da fonti di Palazzo Chigi hanno aggiunto: " il premier Draghi non ha mai detto o chiesto a Beppe Grillo di rimuovere Giuseppe Conte dal M5s".

 

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

 

 

Tag