Jul 08, 2019 21:34 Europe/Rome
  • Siria: l'esercito lancia offensiva contro resti dell'Isis nella provincia di Deir ez-Zor

Nel fine settimana l'esercito siriano ha lanciato un'offensiva ad ovest della città di Deir ez-Zor.

L'obiettivo dell'operazione è annientare le ultime sacche di resistenza dellI'sis nella provincia, segnala Al-Masdar News. E' stato riferito che l'esercito siriano conta sull'assistenza delle forze di difesa nazionali, unità di volontari addestrate e gestite da Damasco. L'offensiva si concentrerà essenzialmente nei dintorni della città di Al-Shula, che secondo la pubblicazione negli ultimi due mesi ha subito ripetuti attacchi dai combattenti dell'Isis. Questo centro è stato liberato dall'occupazione dei terroristi nel 2018, tuttavia nella zona è rimasta l'attività eversiva del Daesh. Il 7 luglio è stato riferito che l'esercito iracheno ha deciso di ripulire il territorio dalle sacche dell'Isis dalla sua parte del confine con la Siria: i militari hanno lanciato un'operazione nelle province occidentali del Paese. Nel 2014 l'Isis aveva conquistato ampi territori della Siria e dell'Iraq, proclamando il califfato. Nel 2017 i terroristi hanno perso il controllo di oltre il 90% dei territori precedentemente occupati. Sia la coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti sia la Russia, a cui Damasco ha ufficialmente richiesto assistenza militare, hanno combattuto contro i jihadisti in Siria.

Tag

Commenti