Sep 22, 2019 07:34 Europe/Rome
  • Siria, aviazione russa respinge aggressione sionista

- Dei caccia russi hanno fermato un attacco aereo lanciato dall'aeronautica israeliana contro Damasco il 18 e 19 settembre.

La difesa antiaerea della Siria avrebbe colpito un drone israeliano lanciato all'attacco contro il paese arabo. Non è noto se il drone stesse conducendo un'operazione d'attacco o di ricognizione. Il video mostra presumibilmente il momento esatto della sua esplosione vicino a Damasco.

Successivamente, secondo l'esperto ed editorialista della BBC Babak Taghvaee, l'esercito russo avrebbe riattivato i sistemi missilistici S-400 e inviato caccia russi Su-35S al confine tra i due paesi.

L'esperto afferma inoltre che le manovre navali effettuate dalla Marina russa lungo la costa siriana hanno contribuito a spingere Israele ad annullare l'attacco.

​Alcune fonti sottolineano anche che la Russia ha dato a Damasco il via libera per usare i suoi sistemi di difesa aerea S-300. Da parte sua, il ministero della Difesa israeliano non ha detto nulla al riguardo.

Commenti