Oct 18, 2019 10:31 Europe/Rome
  • Siria: tregua rispettata ma non del tutto

La tregua nella Siria nord-orientale, entrata in vigore giovedì alle 22, dopo l'intesa tra il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e il vicepresidente statunitense Mike Pence, venerdì all'alba appariva in gran parte rispettata, ma non dappertutto.

Nella zona di Ras al Ain vi sono stati colpi d'arma da fuoco e bombardamenti. Lo ha riferito un giornalista della Reuters presente a Ceylanpinar, sul lato turco del confine. In seguito, testimonia il collaboratore RSI Emanuele Valenti che si trova in zona, la situazione si è tranquillizzata in tutta l'area. Il cessate il fuoco di cinque giorni concordato ad Ankara dovrà permettere alle truppe curde di abbandonare la zona di sicurezza (lunga 400 chilometri e larga 32) che la Turchia vuole avere in territorio siriano e che Damasco contesta. Il ritiro sarà monitorato da Washington.
Commenti