Nov 10, 2019 13:10 Europe/Rome
  • Disordini in Iraq, nasce campagna contro ingerenze straniere

- Una campagna online lanciata da utenti iraniani e iracheni contro le ingerenze straniere e per rafforzare i rapporti tra i due paesi vicini in seguito ai recenti disordini in Iraq e l'assalto al consolato iraniano a Karbala.

 

Intanto ieri e' stata un'altra giornata di disordini in diverse citta' irachene e a Baghdad dove le forze dell'ordine sono riuscite a riprendere il controllo di tre principali ponti nella capitale. Questo mentre il grande ayatollah Ali al Sistani, si è rivolto al governo chiedendo che i responsabili degli abusi di polizia fossero individuati e che le richieste dei manifestanti fossero esaudite al piu presto.

Da parte sua, il premier Abdul Mahdi - che all'inizio delle proteste aveva già promesso riforme politiche nel paese - ha riconosciuto come la classe politica irachena abbia "commesso molti errori" negli ultimi 16 anni, annunciando una nuova riforma elettorale da presentare nelle prossime settimane.

Commenti