Nov 13, 2019 06:00 Europe/Rome
  • Ue gela sionisti: impone eticchetta a merce provenienti dai 'Territori Occupati'

LUSSEMBURGO-Una sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione europea ha stabilito che i prodotti provenienti dagli insediamenti coloniali sionisti nei territori palestinesi occupati dovranno indicare sull’etichetta il luogo preciso di provenienza.

In sostanza dovranno riportare che non giungono da "Israele", come hanno scritto sino ad oggi, bensì dai "Territori sotto occupazione militare".

La corte ha sentenziato nel rispetto delle leggi e dei regolamenti dell’Ue che richiedono l’indicazione precisa del territorio di origine per tutti i prodotti che circolano nell’Unione.

"I consumatori infatti, "in mancanza di qualsiasi informazione in grado di fornire loro delucidazioni al riguardo, non possono sapere che un alimento proviene da una località o da un insieme di località che costituiscono un insediamento ubicato in uno dei suddetti territori in violazione delle norme di diritto internazionale umanitario". Ha ricordato la corte.

 

Commenti