Nov 15, 2019 03:12 Europe/Rome
  • Mosca: la sorte dei sospetti terroristi arrestati in Siria va decisa con Damasco

Il destino dei militanti arrestati in Siria, tra i quali sono presenti alcuni cittadini di nazionalità russa, dovrà essere diretto in coordinamento con Damasco, ha affermato giovedì il portavoce del ministero degli esteri russo Maria Zakharova.

"Il territorio della Siria è uno stato. Questo non è un campo, non uno spazio vuoto, è uno stato. C'è un diritto, una legge sul territorio di questo stato. E prima di tutto è necessario coordinare tutte le azioni relative agli arrestati e ai detenuti sul territorio della Siria dai terroristi, con le autorità della Siria, qualificare la loro detenzione o l'arresto, identificare queste persone, e poi vedere quali procedure legali dovrebbero essere in questo caso applicate", ha detto il Ministro degli Esteri russo Maria Zakharova in un briefing.
Commenti