Apr 02, 2020 17:09 Europe/Rome
  • Zarif risponde a Trump, “L’Iran non inizierà una guerra, ma darà una lezione a chi lo farà”

TEHERAN (Pars Today Italian) – Il ministro degli esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha risposto all’ultima accusa di Donald Trump contro l’Iran, circa la possibilità di un attacco contro le forze americane in Iraq, dichiarando: “L’Iran non inizia guerre, ma dà lezioni a chi lo fa”.

Secondo il tweet del ministro degli esteri iraniano, le dichiarazioni di Trump sui proxy dell’Iran in Iraq sono infondate, anche perchè l’Iran non ha e non può avere milioni di proxy, ma solo “amici” in Iraq.

Nel tweet di Zarif si legge inoltre che “al contrario degli Stati Uniti, che mente ripetutamente, inganna e uccide, l’Iran agisce solo per la sua autodifesa ed in maniera aperta”.

Le recenti mosse militari degli Stati Uniti in suolo iracheno, e l’insistenza delle forze militari Usa per la permanenza nella nazione, nonostante la richiesta di ritiro del Parlamento e del governo iracheni, hanno innalzato nuovamente le tensioni in Asia occidentale, dove la presenza militare americana è di gran lunga il primo motivo di insicurezza. L’Iran, ha chiesto più volte agli Stati Uniti di ritirarsi dall’Iraq o di prepararsi alla reazione ragionevole e legittima degli iracheni.

 

Tag

Commenti