May 08, 2020 10:52 Europe/Rome
  • Iraq, Russia triplica investimenti petroliferi

Le compagnie petrolifere e del gas russe potrebbero triplicare i loro investimenti in Iraq nel prossimo futuro, ha annunciato Yury Fyodorov, primo vicepresidente del Comitato di politica economica del Consiglio della Federazione Russa.

Le compagnie potrebbero investire fino a 20 miliardi di dollari per progetti petroliferi in Iraq, secondo quanto riferito dai media russi. “Oggi, le nostre principali compagnie petrolifere e del gas come Lukoil, Bashneft, Gazprom Neft lavorano attivamente in Iraq. L’investimento totale ha superato i dieci miliardi di dollari”, ha dichiarato la scorsa settimana il funzionario. Altre società come Zarubezhneft, Tatneft e Rosneftegaz sono interessate a lavorare in Iraq.

“Stiamo esplorando la possibilità di diversificare le attività degli operatori russi, in particolare collegandoli al settore del gas. Secondo le previsioni preliminari, ciò potrebbe triplicare gli investimenti delle nostre società, ha dichiarato Yury Fyodorov”.

La Russia e l’Iraq hanno ripreso la cooperazione nelle infrastrutture energetiche, in particolare nel settore dell’energia elettrica. Alcune ditte russe potrebbero aiutare Baghdad nel restauro e nello sviluppo di impianti di energia elettrica, mentre sono in corso trattative per la costruzione di centrali termoelettriche grazie all’assistenza di aziende russe.

Le comprovate riserve petrolifere dell’Iraq ammontano a oltre 145 miliardi di barili, mentre le riserve di gas superano i 3,7 trilioni di metri cubi.

Tag

Commenti