May 20, 2020 05:16 Europe/Rome
  • Siria denuncia: Usa costruiscono una nuova base a Deir Ezzor

DAMASCO-Il rappresentante permanente della Siria presso le Nazioni Unite, Bashar Al-Jaafari, ha ribadito che qualsiasi presenza di forze militari straniere sul territorio siriano senza l'approvazione del governo è aggressione e occupazione e verrà trattata su questa base.

Durante una sessione del Consiglio di sicurezza in videoconferenza sulla situazione in Siria, Jaafari ha sottolineato che la Siria non abbandonerà il suo diritto di difendere il suo territorio e continuerà la lotta contro il terrorismo fino all'eradicazione di questo male e alla liberazione della terra dell'occupante, sia esso americano, turco o sionista.

Il delegato siriano ha denunciato che il regime turco mantiene il suo sostegno e la sponsorizzazione di organizzazioni terroristiche che operano in diverse aree della Siria settentrionale, in chiara violazione degli obblighi previsti dal diritto internazionale, dall'accordo di Adana e dalle intese di Sochi, Astana e Mosca, e anche risoluzioni del Consiglio di sicurezza, in particolare quelle relative alla lotta contro il terrorismo.

 "Le organizzazioni terroristiche sostenute dal regime di Erdogan sfruttano la calma che regna dopo l'accordo di Mosca e la preoccupazione del mondo per gli sforzi per affrontare l'epidemia del nuovo Coronavirus per riorganizzare le proprie forze e aumentare le armi in preparazione per commettere più crimini" , ha specificato.

 Ha osservato che le forze di occupazione statunitensi hanno iniziato a stabilire una nuova base militare nel governatorato di Deir Ezzor con l'obiettivo di rafforzare il loro controllo sui pozzi petroliferi siriani e continuare il loro saccheggio delle capacità del popolo siriano.

 

Fonte:lantidiplomatico.it/

 

 

Tag

Commenti