Lug 04, 2020 16:56 Europe/Rome
  • Arabia Saudita: prigione segreta creata in Yemen per torturare prigionieri di guerra

Mujtahid, un informatore saudita, che si ritiene sia membro o che abbia una fonte ben collegata nella famiglia reale, ha rivelato che l’esercito saudita controlla una prigione segreta nello Yemen orientale in cui i detenuti vengono torturati a morte.

Mujtahid ha rivelato sulla sua pagina twitter che la prigione segreta si trova ad Hadhramaut, nello Yemen orientale, aggiungendo che “centinaia e forse migliaia di persone sono tenute in questa prigione e che alcuni di loro sono morti sotto tortura e molti altri sono diventati disabili”. 

“Le condizioni della prigione non sono buone nemmeno per tenere animali. Gli organi legali e i tribunali internazionali devono costringere l’esercito saudita a liberare tutti i detenuti”, ha dichiarato Mujtahid.

L’Arabia Saudita e alcuni suoi alleati regionali hanno lanciato una devastante campagna militare contro lo Yemen nel marzo 2015, con l’obiettivo di riportare al potere l’ex presidente Abd Rabbuh Mansour Hadi e schiacciare il movimento Ansarullah. 

Il Progetto di localizzazione degli eventi armati con sede negli Stati Uniti, un’organizzazione no-profit di ricerca sui conflitti, stima che la guerra abbia causato oltre 100mila vittime negli ultimi cinque anni. Le Nazioni Unite affermano che oltre 24 milioni di yemeniti hanno un disperato bisogno di aiuti umanitari, tra cui 10 milioni che soffrono di livelli estremi di fame.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag

Commenti