Ago 05, 2020 11:01 Europe/Rome
  • Russia condanna aggressione sionista contro la Siria

 - "Condanniamo fermamente queste azioni ed esprimiamo la nostra seria preoccupazione per il prossimo aggravamento delle relazioni tra Israele e Siria. "

Cosi' la presa di posizione ufficiale della Federazione Russa in merito agli attacchi missilistici del regime sionista condotti la sera del 3 agosto in Siria. "Avvertiamo la leadership israeliana di non ripetere tali passi, pieni di conseguenze pericolose per tutto il Medio Oriente", ha affermato il Dicastero in una nota. "Esprimiamo il nostro sostegno alla sovranità e integrità territoriale della Siria. Chiediamo ad entrambe le parti di mostrare moderazione e di non consentire un'ulteriore escalation di tensione", si legge ancora nella nota. La nuova aggressione aerea dell'entita' sionista sulle postazioni dell'Esercito siriano nel sud della Siria avrebbero provocato la morte di quattro civili, secondo quanto riferito ieri dal quotidiano locale Al Watan, citando fonti del villaggio di Ain al-Qadi, nella campagna della provincia di Quneitra. Secondo le fonti, tra i civili uccisi vi sarebbe anche Faisal al-Saeed, che in precedenza ha ricoperto l’incarico di capo ufficio tecnico in diverse città della provincia di Quneitra. 

 

Lo riferisce il ministero degli Esteri di Mosca.

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Commenti