Ago 08, 2020 09:28 Europe/Rome
  • Esplosione Beirut, Hezbollah al porto non ha niente

BEIRUT-Il leader del movimento di resistenza libanese Hezbollah definendo le recenti esplosioni di Beirut una grande tragedia umana e...

nazionale ha ribadito che Hezbollah al porto non ha niente: né un deposito di armi, né missili, fucili, munizioni, né nitrato di ammonio.

Secondo l’agenzia iraniana Tasnim, citando la tv al-Manar, Seyed Hassan Nasrallah respingendo le false voci di qualsiasi coinvolgimento attivo e non del movimento libanese nell’esplosione di Beirut ha detto: “le accuse che Hezbollah controlli il porto di Beirut sono tutte falsità. Ci sono anche uomini nostri tra i morti. Al porto non abbiamo niente: né un deposito di armi, né missili, fucili, munizioni, né nitrato di ammonio. Gli uomini e gli istituti di Hezbollah sono a totale disposizione della giustizia”.

“Purtroppo fin dalle prime ore di questa tragedia, alcuni media locali e arabi e certi gruppi politici hanno preteso che un deposito di armi appartenente a Hezbollah sia stato esploso. Tutto mentre Hezbollah al porto non ha niente”. Così Nasrallah ha respinto le accuse di questi giorni contro il movimento di resistenza libanese.

"Tali prese di posizione sono volte a far schierare il popolo libanese contro Hezbollah, e questo non è altro che commettere una grande ingiustizia e criminalità". Ha concluso Seyed Nasrallah.

 

 

 

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag

Commenti