Set 25, 2020 07:13 Europe/Rome
  • Palestina: Emirati investono in costruzione insediamenti illegali

ABU DHABI (Pars Today Italian) – I media ufficiali emiratini hanno riferito che alcune società e banche della nazione hanno firmato accordi con le società sioniste che si trovano nella lista nera dall'Onu perchè coinvolte nella costruzione di insediamenti illegali nei territori palestinesi occupati.

Secondo tali fonti, tre banche emiratine hanno firmato un accord con la banca sionista Leumi, che è classificata dall'Onu tra gli istituti da evitare, per il suo ruolo nel finanziamento delle costruzioni illegali in Cisgiordania. Le società emiratine avrebbero investito anche nella Hapoalim, altra banca coinvolta negli affari della costruzione di colonie e quindi segnalata dall'Onu nella sua lista nera. Soldi emiratini sarebbero arrivati anche nelle casse del centro cinematografico sionista Sam Spiegel.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:
Instagram: @parstodayitaliano
Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte
Twitter: RadioItaliaIRIB
Youtube: Redazione italiana
VK: Redazione-Italiana Irib
E il sito: Urmedium

Tag

Commenti