Set 28, 2020 07:01 Europe/Rome
  • Yemen, mega-scambio di prigionieri

Il rilascio di centinaia prigionieri rappresenterebbe il primo scambio su larga scala dall'inizio della guerra.

Sana'a - Il governo dimissionario yemenita e i combattenti Houthi hanno concordato uno scambio di 1.081 prigionieri. Martin Griffiths, inviato speciale delle Nazioni Unite per lo Yemen, ha definito l'accordo come "il più importante" nella storia della sanguinosa guerra, che va avanti dal 2014.

L’11 dicembre 2018, in Svezia, le due parti hanno raggiunto un accordo per lo scambio di prigionieri e una tregua nella città portuale di Al Hodeidah. La tregua e' stata violata diverse volte dal regime saudita e suoi alleati.

L'intesa raggiunta tra il movimento politico Ansarallah che controlla la capitale Sana'a e il dimissionario e fuggitivo presidente yemenita Abd Rabbo Mansur Hadi, che gode il sostegno del reagimea saudita e un numero di paesi arabo africani, che formano la famigerata coalizione militare.

Il rilascio di centinaia prigionieri rappresenterebbe il primo scambio su larga scala dall'inizio della guerra.

 

Potete seguirci sui seguenti Social Media:

Instagram: @parstodayitaliano

Whatsapp: +9809035065504, gruppo Notizie scelte

Twitter: RadioItaliaIRIB

Youtube: Redazione italiana

VK: Redazione-Italiana Irib

E il sito: Urmedium

Tag

Commenti